PRONOSTICI AGOSTO 2016:
Indovinati 141 su 178
Percentuale: 79,21%

PRONOSTICI da LUGLIO 2015 a MAGGIO 2016:

Indovinati: 649 su 899
Percentuale:
72,19%

28/04/17

La Juve ruba: ecco le prove

La Juventus ruba!

Non è un modo di dire, una balla o altro. E' la pura e semplice verità!

Volete le prove? Io le ho, eccole:

ATALANTA - JUVENTUS 2-2 (28 aprile 2017)

cross in area di rigore avversaria ---> Bonucci salta per colpire il pallone di testa ---> Bonucci viene però anticipato dal difensore avversario che salta, ma lo prende nettamente con la mano ---> l'arbitro fischia FUORIGIOCO

25/04/17

Sarri: che noia che sti rigori e sti arbitri

Dopo Zeman and company, ci mancava proprio Sarri, un altro che sa solo sparare a zero contro gli arbitri e, ovviamente, contro la Juventus.

Ogni partita ed occasione è buona per lamentarsi, senza avere paura di cadere nel ridicolo come nella partita (33^ giornata) disputata contro il Sassuolo: per lui e i suoi giocatori c'erano due rigori nettissimi. Peccato che nel primo caso, il difensore neroverde, Cannavaro, prende la palla di testa e non col braccio e che nel secondo caso Mertens venga anticipato per poi cadere a terra come un sacco di patate.

Non se ne può davvero più di questa gente che sa solo fomentare e aizzare odio verso lavoratori e colleghi.

24/04/17

CLASSIFICHE CAMPIONATI 2016/2017

CLASSIFICHE CAMPIONATI NAZIONALI EUROPEI 2016/2017

SERIE A 2016/2017
33^ giornata
(tra parentesi i risultati negativi nelle ultime 5 giornate)


84 Juventus 27-3-4
75 Roma 24-3-6
71 Napoli 21-8-4
64 Lazio 19-7-7 (1 sconfitta)
64 Atalanta 19-7-8
58 Milan 17-7-9 (1 sconfitta)
56 Inter 17-5-11 (3 sconfitte e 2 pareggi)
55 Fiorentina 15-10-8 (1 sconfitta)
48 Torino 12-12-9 (3 pareggi)
45 Sampdoria 12-9-12 (3 sconfitte)
43 Udinese 12-7-14 (1 sconfitta)
38 Chievo Verona 11-5-17 (diff. reti -16) (5 sconfitte)
38 Cagliari 11-5-17 (diff. reti -18) (2 sconfitte)
36 Sassuolo 10-6-17 (2 sconfitte)
35 Bologna 9-8-16 (3 sconfitte e 1 pareggio)
30 Genoa 7-9-17 (4 sconfitte e 1 pareggio)
29 Empoli 7-8-18 (2 sconfitte)
24 Crotone 6-6-21 (1 sconfitta)
16 Palermo 3-7-23 (4 sconfitte e 1 pareggio)
14 Pescara 2-8-23 (3 sconfitte e 2 pareggi)

Le prime due accedono direttamente alla Champions League.
La terza deve passare dalle qualificazioni.
La quarta e la quinta vanno in Europa League.
Le ultime tre retrocedono in Serie B.

Marcatori:
25 Andrea Belotti, Torino (1 rig.)
25 Edin Dzeko, Roma (1 rig.)
24 Mauro Icardi, Inter (3 rig.)
23 Gonzalo Higuain, Juventus
22 Dries Mertens, Napoli (2 rig.)
20 Ciro Immobile, Lazio (4 rig.)
16 Marco Borriello, Cagliari (1 rig.)
14 Alejandro "Papu" Gomez, Atalanta (2 rig.)
14 Lorenzo Insigne, Napoli (2 rig.)
14 Nikola Kalinic, Fiorentina (1 rig.)
13 Carlos Bacca, Milan (4 rig.)
13 Mohamed Salah, Roma
12 Diego Falcinelli, Crotone (2 rig.)
11 Iago Falqué, Roma (2 rig.)
11 Marek Hamsik, Napoli
11 Balde Diao Keita, Lazio
11 Giovanni Simeone, Genoa (1 rig.)
11 Cyril Théréau, Udinese (1 rig.)
10 Federico Bernardeschi, Fiorentina (3 rig.)
10 José Callejon, Napoli
10 Luis Muriel, Sampdoria (3 rig.)
10 Radja Nainggolan, Roma
10 Ilija Nestorovski, Palermo (1 rig.)
10 Ivan Perisic, Inter
10 Patrik Schick, Sampdoria
9 Khouma Babacar, Fiorentina (1 rig.)
9 Gregoire Defrel, Sassuolo
9 Paulo Dybala, Juventus (3 rig.)
9 Duvan Zapata, Udinese (1 rig.)
8 Gianluca Caprari, Pescara (1 rig.)
8 Blerim Dzemaili, Bologna
8 Adem Ljajic, Torino (1 rig.)
8 Sergio Pellissier, Chievo Verona (2 rig.)
8 Fabio Quagliarella, Sampdoria (2 rig.)

Assist:
10 José Callejon, Napoli
9 Felipe Anderson, Lazio
9 Antonio Candreva, Inter
9 Marek Hamsik, Napoli
9 Mohamed Salah, Roma
9 Suso, Milan
8 Valter Birsa, Chievo Verona
8 Alejandro "Papu" Gomez, Atalanta
8 Mauro Icardi, Inter
8 Borja Valero, Fiorentina
7 Iago Falqué, Torino
7 Lorenzo Insigne, Napoli
7 Ladislav Krejci, Bologna
7 Adem Ljajic, Torino
7 Senad Lulic, Lazio
7 Andrea Petagna, Atalanta
7 Piotr Zielinski, Napoli
6 Ever Banega, Inter
6 Paulo Dybala, Juventus
6 Lorenzo Pellegrini, Sassuolo
6 Diego Perotti, Roma
6 Miralem Pjanic, Juventus

COPPA ITALIA

Finale
Juventus - Lazio (2 giugno)

Semifinali
Napoli - Juventus 4-5 (andata e ritorno)
Roma - Lazio 3-4 (andata e ritorno)

Quarti di finale
Napoli - Fiorentina 1-0
Juventus - Milan 2-1
Inter - Lazio 1-2
Roma - Cesena 2-1

23/04/17

Ottimo esordio per Mandragora

L'ancora 19enne Mandragora ha finalmente debuttato con la maglia della Juventus questa sera 23 aprile 2017 e l'ha fatto proprio contro la sua ex, ovvero il Genoa (5 partite nel 2014/2015)!

In questi pochi minuti allo J Stadium ha fatto vedere buone cose: una lancio fantastico, alla Pirlo oserei dire, e un tiro di sinistro dal limite dell'area.
Considerando l'età e la scarsa esperienza, direi che questo ragazzino ha personalità da vendere.

Chissà quanti di noi a 19 anni avrebbero osato fare queste due cose in A con la maglia della Juventus, rischiando di fare una figuraccia a livello globale, e facendo magari incazzare gente come Higuain che voleva il pallone anziché farci tirare?

21/04/17

Un po' di numeri sul MONACO

Il Monaco sta vivendo una stagione fantastica: 1° in Ligue 1 a pari punto col PSG, ma con una differenza reti nettamente migliore (+63 vs +46), in finale di Coupe de France (sfiderà il PSG il 26 aprile alle 21:05), finalista in Coupe de la Ligue (ha person 1-4 contro il PSG il 1° aprile) e semifinalista in CL dove affronterà la Juventus.

In campionato non perde dal 18 dicembre e viene da 6 vittorie consecutive (3 in trasferta).
In queste 6 partite ha subito soltanto 3 gol: 1 dal Guingamp, 1 dal Bordeaux e 1 dal Dijon.
Ha segnato 90 gol in 32 partite e nei principali 5 campionati europei di club, solo il Barcellona ha fatto meglio, ma di poco: 91 gol in 32 partite (diff. reti +61).

Statistiche in Champions League: 

in questa stagione (2016/2017), il Monaco in CL ha vinto 9 volte, pareggiato e perso 2 (1 sconfitta risale alla qualificazione estiva).
In queste 13 partite ha realizzato ben 28 gol, solamente in un'occasione non è andato a segno (Bayer Leverkusen-Monaco 3-0, 7 dicembre 2016), e ha subito 20 gol, subendone 0 contro il CSKA in casa (3-0, 2 novembre 2016) e contro il Villareal (1-0, 23 agosto 2016).

Vediamo i giocatori col valore economico più alto:

Bernardo Silva, 25 milioni (valore in salita)
trequartista, 9 gol e 10 assist quest'anno

Thomas Lemar, 20 milioni (valore in salita)
ala, 12 gol e 13 assist.

Fabinho, 20 milioni
mediano, 11 gol e 5 assist

Joao Mutinho, 15 milioni
centrocampista, 3 gol e 6 assist

Kamil Glik, 15 milioni
difensore, 7 gol e 2 assist

Falcao, 15 milioni
attaccante, 27 gol (5 in CL) e 5 assist

Djibril Sidibé, 14 milioni (valore in salita)
terzino destro, 3 gol e 7 assist

Jemerson, 11 milioni
difensore, 1 gol e 1 assist

Kylian Mbappé
attaccante esterno del dicembre 1998 (!!!), 22 gol e 11 assist
Senza una valutazione vera e propria, perché presto si scatenerà un'asta pazzesca su di lui, arrivando senza dubbio a toccare vette di 50 se non 70 milioni di euro!