Questo blog utilizza solo strumenti di Google, non sono presenti software, app, plugin o altro di fornitori terzi.

This blog uses only Google tools, there are no software, apps, plugins or other things of third-party providers.

17/08/18

TRASFERIMENTI SERIE A 2018/2019

ELENCO DI TUTTI I TRASFERIMENTI DEL CAMPIONATO DI SERIE A 2018/2019

ATALANTA

Acquisti:
Duvan Zapata, attaccante, Colombia, 1991 - Sampdoria, prestito biennale 14 milioni + diritto di riscatto
Davide Bettella, difensore, 2000 - Inter, 7 milioni
Bryan Cristante, centrocampista, 1995 - Benfica, 5 milioni
Marco Tumminello, attaccante, 1998 - Roma, 5 milioni
Marco Carraro, mediano, 1998 - Inter, 5 milioni
Pierluigi Gollini, portiere, 1995 - Aston Villa, 4 milioni 300 mila
Arkadiusz Reca, terzino sinistro, Polonia, 1995 - Wisla Plock, 4 milioni
Emiliano Rigoni, attaccante esterno, Argentina, 1993 - Zenit, prestito 1 milione + diritto di riscatto 15 milioni
Mario Pasalic, centrocampista, Croazia, 1995 - Chelsea, prestito 1 milione + diritto di riscatto 15 milioni
Marco Varnier, difensore, 1998 - Cittadella, prestito + riscatto 5 milioni
Ali Adnan, terzino sinistro, Iraq, 1993 - Udinese, prestito + obbligo di riscatto in base alle presenze
Matteo Pessina, centrocampista, 1997 - Spezia, fine prestito
Berat Djimsiti, difensore, Albania, 1993 - Benevento, prestito

Cessioni:
Bryan Cristante, centrocampista, 1995 - Roma, prestito, 5 milioni + obbligo di riscatto, 15 milioni + bonus (max 10 milioni)
Jasmin Kurtic, trequartista, Slovenia, 1989 - SPAL, 4 milioni 800 mila
Alberto Paloschi, attaccante, 1990 - SPAL, 4 milioni
Andrea Petagna, attaccante, 1995 - SPAL, prestito 3 milioni + obbligo riscatto salvezza 12 milioni
Federico Mattiello, terzino destro, 1995 - Bologna, prestito + obbligo riscatto 3,8 milioni
Marco Sportiello, portiere, 1992 - Frosinone, prestito
Marco D'Alessandro, ala destra, 1991 - Udinese, prestito
Alberto Almici, terzino destro, 1993 - Hellas Verona, prestito + riscatto 500 mila
Joao Schmidt, centrocampista, Brasile, 1993 - Rio Ave, prestito
Gaetano Monachello, attaccante, 1994 - Pescara, prestito
Nicolas Haas, centrocampista, Svizzera, 1996 - Palermo, prestito
Fabio Eguelfi, terzino sinistro, 1995 - Hellas Verona, prestito
Marco Carraro, mediano, 1998 - Foggia, prestito
Bryan Cabezas, ala sinistra, Ecuador, 1997 - Fluminense, prestito
Boris Radunovic, portiere, Serbia, 1996 - Cremonese, prestito
Emanuele Suagher, difensore, 1992 - Carpi, prestito
Davide Agazzi, centrocampista, 1993 - Livorno, prestito
Salvatore Molina, ala sinistra, 1992 - Crotone, ?
Giuseppe De Luca, attaccante esterno, 1991 - Virtus Entella, ?
Simone Emmanuello, centrocampista, 1994 - Juventus U23, ?
Alberto Almici, terzino destro, 1993 - Hellas Verona, ?
Akos Kecskés, difensore, Ungheria, 1996 - Lugano, ?
Michele Canini, difensore, 1985 - Feralpi Salò, 0
Guido Marilungo, seconda punta, 1989 - svincolato

BOLOGNA

Acquisti:
Diego Falcinelli, attaccante, 1991 - Sassuolo, 10 milioni
Lukasz Skorupski, portiere, Polonia, 1991 - Roma, 9 milioni
Federico Santander, attaccante, Paraguay, 1991 - Copenaghen, 6 milioni
Mattias Svanberg, mediano, Svezia, 1999 - Malmo, 5 milioni
Federico Mattiello, terzino destro, 1995 - Atalanta, prestito + obbligo riscatto 3,8 milioni
Arturo Calabresi, difensore, 1996 - Roma, 200 mila
Mitchell Dijks, terzino sinistro, Olanda, 1993 - Ajax, 0
Nicola Dalmonte, attaccante, 1997 - Cesena, 0
Danilo, difensore, Brasile, 1984 - Udinese, prestito + obbligo di riscatto

Cessioni:
Simone Verdi, trequartista/ala, 1992 - Napoli, 25 milioni
Federico Di Francesco, ala destra, 1994 - Sassuolo, 10 milioni
Adam Masina, terzino sinistro, 1994 - Watford, 5 milioni
Antonio Mirante, portiere, 1983 - Roma, 4 milioni
Alex Ferrari, difensore, 1994 - Sampdoria, prestito + riscatto, 4 milioni 500 mila
Bruno Petkovic, attaccante, Croazia, 1994 - Dinamo Zagabria, 1 milione 200 mila
Lorenzo Crisetig, mediano, 1993 - Frosinone, prestito
Luca Rizzo, centrocampista, 1992 - Foggia, prestito
Cesar Falletti, trequartista, Uruguay, 1992 - Palermo, prestito
Emil Krafth, terzino destro, 1994 - Amies, prestito
Marios Oikonomou, difensore, Grecia, 1992 - AEK Atene, prestito
Filippo Falco, trequartista, 1992 - Lecce, 0
Vasilios Torosidis, terzino destro, Grecia, 1985 - Olympiacos, 0

CAGLIARI

Acquisti:
Leonardo Pavoletti, attaccante, 1988 - Napoli, 10 milioni
Lucas Castro, centrocampista, Argentina, 1989 - Chievo Verona, 6 milioni 500 mila
Filip Bradaric, mediano, Croazia, 1992 - HNK Rijeka, 5 milioni + bonus 1 milione 500 mila
Ragnar Klavan, difensore, Estonia, 1985 - Liverpool, 2 milioni
Darijo Srna, terzino destro, Croazia, 1982 - Shakhtar Donetsk, 0
Alberto Cerri, attaccante, 1996 - Juventus, prestito
Adrian Semper, portiere, 1998 - Dinamo Zagabria, prestito

Cessioni:
Bartosz Salomon, difensore, Polonia, 1991 - SPAL, 2 milioni
Marco Capuano, difensore, 1991 - Frosinone, 1 milione
Luka Krajnc, difensore, Slovenia, 1994- Frosinone, 1 milione
Alessandro Deiola, centrocampista, 1995 - Parma, prestito
Senna Miangue, terzino sinistro, Belgio, 1997 - Standard Liegi, prestito + diritto di riscatto, 3 milioni
Kwang-Song Han, attaccante, Corea del Nord, 1998 - Perugia, prestito
Niccolò Giannetti, attaccante, 1991 - Livorno, prestito
Santiago Colombatto, mediano, Argentina, 1997 - Hellas Verona, prestito
Damir Ceter, attaccante, Colombia, 1997 - Olbia, prestito
Fabrizio Caligara, centrocampista, 2000 - Olbia, prestito
Federico Melchiorre, attaccante, 1987 - Perugia, ?
Andrea Cossu, trequartista, 1980 - svincolato

11/08/18

TABELLA TRASFERIMENTI PREMIER LEAGUE 2018/2019


TRASFERIMENTI PREMIER LEAGUE 2018/2019

MANCHESTER CITY

Acquisti:
Riyad Mahrez, ala/trequartista, 1991 - Leicester City, 67 milioni 800 mila
Philippe Sandler, difensore, 1997 - PEC Zwolle, 2 milioni 500 mila
Douglas Luiz, centrocampista, 1998 - Girona, fine prestito

Cessioni:
Anguns Gunn, portiere, 1996 - Southampton, 11 milioni 300 mila
Pablo Maffeo, terzino destro, 1997 - Stoccarda, 9 milioni
Angelino, terzino sinistro, 1997 - PSV Eindhoven, 5 milioni 500 mila
Joe Hart, portiere, 1987 - Burnley, 3 milioni 900 mila
Olarenwaju Kayode, attaccante, 1993 - Shakhtar Donetsk, 3 milioni
Jack Harrison, ala destra, 1996 - Leeds United, prestito
Luka Ilic, trequartista, 1999 - NAC Breda, prestito
Yaya Touré, centrocampista, 1983 - svincolato

MANCHESTER UNITED

Acquisti:
Fred, centrocampista, 1993 - Shakhtar Donetsk, 59 milioni
Diogo Dalot, terzino destro, 1999 - Porto, 22 milioni
Lee Grant, portiere, 1983 - Stoke City, 1 milione 700 mila
Andreas Pereira, trequartista, 1996 - Valencia, fine prestito

Cessioni:
Daley Blind, difensore/centrocampista/terzino sinistro, 1990 - Ajax, 16 milioni
Sam Johnstone, portiere, 1993 - WBA, 7 milioni 350 mila
Cameron Borthwick-Jackson, terzino sinistro, 1997 - Scunthorpe United, prestito
Tim Fosu-Mensah, terzino destro, 1998 - Fulham, prestito
Joel Pereira, portiere, 1996 - Vitoria Setubal, prestito
Axel Tuanzebe, difensore, 1997 - Aston Villa, prestito
Michael Carrick, mediano, 1981 - ritiro

08/08/18

Il mistero del portiere del Napoli

Qualcuno può spiegarmi perché il Napoli non è riuscito a tenersi Reina e/o perché non è riuscito ad ingaggiare gratuitamente l'ottimo Rui Patricio, trentenne portoghese ex Sporting Lisbona, finito poi al modesto Wolverhampton?

Davvero De Laurentiis e Ancelotti pensavano di potersi affidare al giovanissimo Meret o allo scarso Karnezis?

Come sempre, al Napoli manca qualcosa per fare il passo in avanti. Contenti loro..

07/08/18

Blackburn Rovers: ecco come si è rovinato

Che fine ha fatto il club che nel 1995 con Alan Shearer, vinse la Premier League?

Dalla stagione 2018/2019 giocherà in Championship, mentre la stagione passata l'ha disputata nella League One. Eh già, la serie C inglese!

Com'è stato possibile tutto ciò? Dal punto di vista del gioco e delle scelte tecniche degli allenatori non so dirvelo, possiamo però andare a vedere la tabella dei trasferimenti a partire dal 2009/2010, notando come nel corso degli anni, la voce degli acquisti costosi, sia diminuita.

2009/2010:
il Blackburn Rovers compra per 7 milioni di euro Kalinic dall'Hajduk Split. Investimento vano, visto che venne venduto 2 anni dopo per soli 6 milioni, a fronte di ben pochi gol realizzati.
Il secondo acquisto più costoso della stagione fu quello di Gael Givet, prelevato per 4 milioni dal Marsiglia. Il difensore, allora 28enne, giocò fino a maggio 2014 coi Rovers, ma se ne andò all'Arles aggratis.
Il terzo fu Chimbonda, un terzino di 30 anni pagato solo 1 milione e 700 mila a fronte di un valore di mercato di 5. Ottimo acquisto, ma anche lui se ne andò liberamente nel 2011 dopo solo 6 partite nel 2010/2011.

In uscita vediamo Roque Santa Cruz venduto al Manchester City per ben 21 milioni e 200 mila euro, nonostante i soli 4 gol della stagione precedente.
A seguire il terzino Warnock per 9 milioni (ottima vendita visto che il suo valore poi diminuì incessantemente), poi Derbyshire all'Olympiacos per 3 milioni (altra ottima vendita visti i pochi gol fatti) e il sudafricano BennI McCarthy (32enne) al West Ham per 2 milioni e 600 mila euro (idem come sopra!).

Alla fine le casse sorrisero grazie ad una differenza positiva di circa 13 milioni e 400 mila euro!

2010/2011:

l'estate successiva non ci furono grandi cessioni, ma uno sperpero di denaro a causa dell'acquisto di Mauro Formica, costato 4 milioni ma rivelatosi un flop. Venne infatti venduto nel 2013 per soli 700 mila euro al Cruz Azul.

2011/2012:

nell'estate 2011, però, altre grandi cessioni e saldo positivo pari a circa 20 milioni di euro!
Tutto ciò grazie alle cessioni di Phil Jones, difensore, al Manchester United per 19 milioni e 300 mila euro, del collega di reparto Samba all'Anzhi per 14 milioni e di Kalinic (di cui prima) al Dnipro per 6.

Tra gli acquisti costosi ecco Scott Dann, difensore pagato 6 milioni 800 mila (tutt'ora in attività e il cui valore è di 5 milioni); David Goodwillie, attaccante al momento senza valore pur avendo solo 29 anni (!!!), pagato ben 3 milioni e 400 mila per un totale di ben 2 gol in campionato (!!!); Petrovic, pagato 3 milioni e 300 mila e venduto l'anno dopo per soli 600 mila euro; Vukcevic, 2 milioni e 300 mila (passato a titolo gratuito nel 2012 al Karpaty Lviv dopo solo 16 partite coi Rovers..); Orr, 1 milione e 800 mila (che ha poi girato in prestito per poi ritirarsi nel 2015); Aiyegbeni, 1 milione e 700 mila; infine Jordan Slew, 1 milione 250 mila, svincolatosi nel 2015 con un valore di mercato dimezzato.

L'unico decente fu Aiyegbeni che mise a segno 17 gol in 30 partite! Peccato che nel 2012 venne ceduto in Cina per 1 milione e 400 mila a fronte di un valore di mercato di 7 milioni e 500 mila! Ennesima assurda scelta avventata.

Quindi notiamo tre cessioni, di cui almeno 2 importanti e 1 solo ingresso di ottimo livello, mandato via l'anno successivo in cambio di pochissimi soldi. Così si fa business e si migliore la squadra? No, si fa solo la prima cosa, ma lo spreco di danaro può sempre giungere da un momento all'altro, come capitato con Kalinic o vari Petrovic, ecc.

2012/2013:

nell'estate del 2012 i Rovers spesero più soldi di quanti ne incassarano, ma finalmente spesero bene i soldoni comprando il bomber Jordan Rhodes, rimasto qui per 4 stagioni ricche di gol. Acquistato per 10 milioni e 100 mila euro, venne venduto nel febbraio 2016 per 11 milioni e 900 mila al Middlesbrough. Probabilmente i Rovers ci videro bene, visto che da quel momento è calato vistosamente. Però all'epoca pareva un elemento importante.
3 milioni e 800 mila euro vennero spesi per Leon Best; 1 milione e 900 mila per Etuhu e 1 milione e 200 mila per Joshua King, talento del Manchester United.
Il primo si svincolò 3 anni dopo, dopo poche partite e 2 prestiti; il secondo 2 anni dopo e ora vale pochissimo; il terzo andò via nel 2015 a titolo gratuito al Bournemouth, dove tutt'ora gioca valendo ben 10 milioni! Scelta assurda il non tentare di convincerlo a rimanere, l'avrebbero potuto vendere magari anche per 15 milioni!

Se, dunque, solo 1 dei 4 acquisti costosi ha portato i suoi frutti nel gioco, ecco che in uscita troviamo il bomber Aiyegbeni di cui prima andato via per solo 1 milione e 400 mila, il mediano Nzonzi per 4 milioni e 400 mila, l'ala Hoilett, andato al QPR per meno di 4 milioni quando ne valeva 9 (magari era in scadenza..) e il portiere Bunn che comunque vale poco e venne venduto per 1 milione e 250 mila.

I Rovers potevano incassare MOLTO di più!

2013/2014:

entrate ed uscite davvero di poco conto, si capisce che la società non vuole investire e che evidentemente non ha più giocatori importanti da vendere.

2014/2015:

vediamo però che un buon investimento venne compiuto nel gennaio 2014 quando acquistarono il giovane attaccante Gestede per 240 mila euro, per poi vendere nell'estate del 2015 per 8 milioni e mezzo all'Aston Villa (valore reale di 3 milioni e mezzo!), ma per il resto ninete di che. 0 soldi incassati in uscita. Altra stagione "stupida".

2015/2016:

possiamo forse definirla la stagione dell'addio definitivo al calcio che conta, visto che non ci furono acquisti di grido neanche quest'estate, mentre in uscita ecco i bomber Rhodes (11 milioni e 900 mila) e Gestede (8 milioni e 500 mila), oltre a Tom Cairney andato via per 4 milioni e 200 mila dopo appena 2 stagioni (adesso vale 15 milioni!).

2016/2017:

anche questa volta 0 acquisti e cessioni per 13 milioni e passa.
Vennero infatti venduti, 2 estati fa, Hanley al Newcastle per 6 milioni e 600 mila dopo 5 stagioni da titolare; Duffy per 5 milioni e 250 mila al Brighton (plusvalenza di circa 3,5); Marshall ai Wolvers per 1 milione e 400 mila.

2017/2018:

non avendo acquistato nessuno e non avendo più nessuno da cedere, questa sessione e quella successiva del 2018, sono praticamente ferme, tanti ingressi e uscite a titolo gratuito o sotto forma di prestito ma nessun campione né talento.

Ecco come ti ho rovinato il Blackburn Rovers. Soldi spesi male, giocatori importanti venduti per poco o talenti ceduti anzi tempo, nessun acquisto importante e duratore, ecc.

03/08/18

Grandi scambi tra Juventus e Milan

Gonzalo Higuaìn, acquistato nell'estate del 2016 per 90 milioni (pagati in due anni), ovver per 18 milioni di euro l'anno, è stato ceduto in prestito al Milan proprio per questa cifra.
La prossima estate il Milan potrà riscattarlo in cambio di 36 milioni, per un totale di 54 milioni.
Considerando che ha un contratto con la Juventus fino al 2021, i conti tornano, per cui con questo eventuale incasso, la Juventus rientrerebbe completamente dalla spesa, tralasciando ovviamente il capitolo ingaggio (pagato per i primi due anni più, a quanto pare, buonauscita quest'estate per l'addio alla Vecchia Signora).

Bonucci, invece, era stato venduto al Milano l'anno scorso per 42 milioni ed è rientrato a 35, firmando per 5 anni fino dunque al 2023, quando avrà 36 anni.

Plusvalenza anche con Caldara, acquistato dall'Atalanta nel gennaio del 2017 per 19 milioni e venduto al Milan per 35.

Dal punto di vista economico bisogna fare i complimenti a Marotta, da quello sportivo chi lo sà!

In passato ricordiamo il cambio di casacca tra queste di squadre di giocatori come Roby Baggio, Edgar Davids, Pippo Inzaghi e Andrea Pirlo.