Questo blog utilizza solo strumenti di Google, non sono presenti software, app, plugin o altro di fornitori terzi.

This blog uses only Google tools, there are no software, apps, plugins or other things of third-party providers.

02/09/17

Pareri sul calciomercato della Serie A 2017/2018

Finalmente si è conclusa la sessione estiva del calciomercato, perlomeno in Italia e per i non svincolati (a proposito, chissà dove andranno Gilardino, Pepito Rossi e se Cassano si ritirerà o no).

La Juventus, campione d'Italia per la 6^ volta consecutiva (record assoluto!) ha preso 2 ottime ali offensive come D.Costa e Bernardeschi, ha riscattato Cuadrado, ha pagato la 2^ rata di Higuain, ha ingaggiato il mediano Matuidi, il difensore campione del mondo Howedes, il terzino De Sciglio, il giovane argentino Bentancur e il portiere Szczesny dall'Arsenal, che sarà il nuovo numero dall'estate 2018!
OTTIMO!

La Roma, che arrivò 2^, ha perso Totti, diventato dirigente, ma ha acquistato una sicura stella mondiale del prossimo futuro, ovvero Schick. Ha poi riscattato Fazio, Juan Jesus e, sempre per la difesa, ha acquistato il nazionale messicano Hector Moreno dal PSV.
Anche gli altri 3 innesti sono interessanti: Karsdrop, ora infortunato, terzino destro olandese; Pellegrini e Defrel dal Sassuolo.
Peccato per le cessioni degli impotantissimi Salah e Rudiger, oltre al giovane Paredes.

Il Napoli negli ultimi giorni ha fatto fuori due attaccanti, ovvero Zapata e Pavoletti.
Assieme a loro, saluta anche il terzino Strinic che non trovava più spazio.
Il nuovo attaccante, ma solo dalla prossima estate, sarà Inglese, 26enne del Chievo, acquistato per 10 milioni. Cifra forse esagerata. Ha poi preso Ounas, ora infortunato, ha riscattato Rog dalla Dinamo Zagabria e ha preso in prestito oneroso dalla Roma il terzino Rui che non è ancora "decollato".
NON CONVINCE. Manca qualcuno di esperto a centrocampo con cui fare il definitivo salto di qualità.

Del Milan sappiamo ormai tutti l'enorme quantità di acquisti e di soldi spesi dal duo Fassone - Mirabelli, autori del passaggio alle cose formali, LOL.
Fin dai primi giorni ci son stati grandi botti, conclusi con l'arrivo di Kalinic.
I rossoneri hanno rifatto praticamente tutta la squadra, acquistando terzini, centrali, mediani, mezzeali, attaccanti di vario tipo e livello.
Il terzo attaccante sarà il giovane Cutrone, ma non è detto che scalzi Andrè Silva, fin qua un po' deludente. Sicuramente in attacco manca un top player, ma ora la squadra è nettamente migliore rispetto a quella degli ultimi anni!
Peccato per il mancato riscatto di Deulofeu.
OTTIMO!

All'Inter sono stati accostati tanti nomi molto importanti. Alla fine però sono arrivati solo Borja Valero, ormai ultra-trentenne, Vecino, non certo un top player, Dalbert, giovane terzino reduce da una sola buona stagione in Francia, Cancelo, già infortunato, Karamoh, folletto tutto da scoprire e il centrale Skriniar dalla Sampdoria strapagato 30 milioni.
Si è però finalmente disfatta di Kondogbia, ceduto in prestito al Valencia, e anche di Murillo, che ha seguito il mediano in Spagna. Dispiace per la partenza del talentuolo Jovetic.
MEDIOCRE

La Lazio nelle ultime ore ha speso un casino di soldi per due giovanissimi e sconosciuti portoghesi. Tra prestiti onerosi e riscatti, la cifra totale si aggira intorno ai 20 milioni di euro. Andato via Biglia, è arrivato Leiva dal Liverpool, ceduto alla grande Keita, è arrivato il più anziano Nani. La cessione del difensore Hoedt, però, non è stata compensata.
MEDIOCRE

La Fiorentina ha dovuto cedere tantissimi titolari 7 + Tomovic + Pepito Rossi, lui invece svincolatosi. Possono essere interessanti i due centrocampisti Eysseric e Veretout. In attacco il nuovo bomber sarà Simeone, che nei momenti di calo, verrà sostituito da Thererau. A centrocampo ecco anche Benassi, pagato 13 milioni.
Tutta da scoprire la difesa con Hugo, Milenkovic, Gaspar, ecc.
FUTURO INCERTO

Torino scatenato con gli innesti di Sirigu, Rincon, Niang e N'Koulou. Interessanti anche Berenguer e Umar Sadiq!
Mancheranno però Zappacosta, Benassi e Rossettini!
BUONO, DAI

Nessun commento: