17/09/16

Cacciato Di Canio. Ipocrisia SKY

Il discusso e discutibile Paolo Di Canio, da qualche anno commentatore per Sky, è stato licenziato per aver esibito durante uno show il suo tatuaggio recante la scritta DVX, esaltando dunque un bieco, spietato e grezzo dittatore quale Mussolini che ha rovinato la vita di milioni di persone.

Sky ha preso subito questa decisione, ma...

Ma Sky, come ognuno di noi, sapeva sicuramente già da tantissimi anni di queste sue simpatie di estrema destra, per cui che senso ha ingaggiarlo per poi licenziarlo quando ha semplicemente mostrato ciò che è, se già si sapeva ciò che era?

Secondo Scanzi, non è un problema di ideologia, ma di giacca. Vero!

Poi, vabbè, c'è gente come questa che campa a spese nostre esaltando la Destra e difendendo Di Canio..

Nessun commento: