18/01/17

Il nuovo logo della Juventus segna la fine o un inizio?

L'altra sera, a Milano (!), è stato presentato il nuovo logo della Juventus Football Club, nonostate questa società torinese (ed è notoria la rivalità tra queste due città del Nord Italia) abbia stadio e museo di proprietà.

Il logo è molto semplice, di lettura immediata, ma non è stato apprezzato dalla stragrande maggioranza dei tifosi bianconeri perché pare abbia abbandonato cenni e simboli di storia e passione.

La differenza tra i loghi precedenti e questo è notevole e per questo fa discutere.

Purtroppo questo non è più uno stemma, bensì un vero e proprio logo, ed è per questo che ci troviamo di fronte a tale minimalismo.

Il logo dev'essere subito riconoscibile dalla massa e dev'essere applicato in vari settori del merchandinsing.

Se prima, col vecchio stemma/logo, era impossibile vendere i propri prodotti ad una moltitudine di persone non strettamente fan sfegatate della Juventus, ora è invece possibile farlo vendendo ad es. borse alle donne.

La Juventus ora ragione da multinazionale non del calcio, ma del commercio.

Auguri.

Nessun commento: