04/04/16

STATISTICHE SERIE A 3 APRILE 2016

STATISTICHE PARTITE SERIE A 3 APRILE 2016

JUVENTUS - EMPOLI 1-0
Anche se ha perso e anche se continua la sua lunga serie negativa, l'Empoli non ha giocato male, basti pensare che ha avuto un possesso pari al 58% e nel secondo tempo del 62% e altissima la percentuale di passaggi riusciti per molti giocatori toscani.
Certo che non è proprio fortunato l'Empoli, perchè il prossimo w.e. affronterà la Fiorentina, desiderosa di stare ancora davanti all'Inter. 

UDINESE - NAPOLI 3-1
Nonostante un rigore parato e un gran gol di Higuain, poi espulso per un fallo inesistente e conseguente polemica con l'arbitro, il Napoli non è riuscito a vincere contro una squadra che quest'anno sta andando davvero male.
Tanto possesso, ma stesso numero di tiri, cioè 11, ma solo 2 tiri in porta per il Napoli contro i 6 dei friulani.
Bruno Fernandes, nonostante il rigore errato, ha segnato 2 gol su un totale di 5 tiri.
Insigne 0 tiri in porta, Higuain ed El Kaddouri solo 1. Altri: non pervenuti.

LAZIO - ROMA 1-4
Continua la scia positiva dei giallorossi, con Totti ancora in panchina e che lì ci rimane.
Per la Lazio invece continua la stagione totalmente negativa: eliminata dalla CL, dall'EL e ora lontanissima dall'Europa.
Nel primo tempo molto più possesso e più tiri per i lupacchiotti: 63 vs 37% e 9 tiri vs 3!
Nel secondo la Lazio si sveglia, ma si scopre troppo e subisce ben 3 gol!
Parolo "re" dei tiratori: 6 tiri, ma solo 2 in porta. Nainggolan e soprattutto Salah 3 tiri ma 0 in porta.
Super preciso El Shaarawy: 2 su 2 e 1 gol.

INTER - TORINO 1-2
Molto presto l'Inter passa in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Icardi e tutto il primo tempo fila liscio: 68% di possesso e 7 tiri (ma solo 1 in porta) contro 1 solo dei granata!
Il secondo però è diverso, infatti i torinisti aumentano l'intensità e di conseguenza anche il numero dei tiri che diventano ben 11 contro i miseri 3 dei nerazzurri!!!
Due espulsi per i padroni di casa, prima Miranda e poi Nagatomo.
Bello il gol di Molinaro e poi rigore trasformato da Belotti, rigore costata l'espulsione del terzino giapponese e che forse non c'era.
Di sicuro però l'Inter non meritava certo di vincere.

Nessun commento: