23/02/16

La Juve si sveglia. A Monaco è (im)possibile?

23 FEBBRAIO 2016:  JUVENTUS - BAYERN MONACO 2-2 (Muller, Robben, Dybala, Sturaro)

Ottimo pareggio, seppur interno, per i bianconeri che, sotto 0-2 al 55', son riusciti appunto a pareggiare diventando tutta un'altra squadra nel secondo tempo, dopo un primo veramente disastroso, rannicchiata in difesa e paurosa nelle ripartenze dove i controlli e i passaggi son stati in larga parte sbagliati da dilettanti.

Certo, il Bayern ha dominato totalmente nel primo tempo e poteva segnare altri 2 gol con Lewa e Muller, ma nel secondo tempo i tedeschi sono calati proprio per il grande dispendio energetico adoperato a mani, anzi piedi, bassi.

Primo tempo: 69% di possesso palla per gli ospiti, 8 tiri contro i 3 della Juve.
Secondo tempo: il possesso scende a 58% e i tiri in porta da 4 (su 8) diventano soltanto 1, mentre la Juventus tira 9 volte e centra la porta ben 5!

Si parla di due gol irregolari per i bavaresi (nel primo ecco Lewa in fuorigioco davanti a Buffon, ostruendogli la vista), oltre che di un possibile rigore per la Juve per fallo di mani in area (beh, dove se no?) di Vidal,  ma di sicuro gli ospiti non avrebbero meritato la sconfitta. Come detto, comunque, buona prova per la Juventus che ha capito, dopo un inizio frastornante, di potercela fare, anche se subire 2 gol in casa significa solo una cosa: a Monaco o vince o pareggia 3-3, ed ambo le cose sono mooolto difficili!

Nessun commento: