08/02/16

Anquiletti, Berlusconi e Donadoni

Il figlio di Anquiletti, per 11 anni terzino del Milan tra gli anni 60 e 70, morto l'anno scorso a 71 anni, aveva scritto (anche) a Silvio Berlusconi chiedendo un piccolo aiuto economico per riscattare la propria abitazione ipotecata a causa di un debito di 50 mila euro contratto dal padre.
Purtroppo il famoso e assai discusso e discutibile imprenditori e, sigh, politico brianzolo, non ha mai risposto.
Donadoni invece sì, aiutando questa famiglia che nulla sapeva dei debiti dell'ex famoso calciatore anche della nazionale italiana.

Nessun commento: